Caldaie

A condensazione

caldaia_viessmann-termoidraulica-berioli

La caldaia a condensazione è una caldaia apparentemente in grado di ottenere rendimento termodinamico superiore al 100% (potere calorifico inferiore)[1] del combustibile utilizzato anziché sul potere calorifico superiore alla potenza nominale grazie al recupero del calore latente di condensazione del vapore acqueo contenuto nei fumi della combustione. Vi è inoltre una conseguente riduzione delle emissioni di NOx e CO.
TERMOIDRAULICA BERIOLI

 

 

A Biomassa

caldera_biomasa_h2o

La caldaia a biomassa è costituita da un contenitore in lamiera all’interno del quale è presente un contenitore più piccolo detto camera di combustione. Qui la biomassa è massificata, poi bruciata.
I fumi generati dalla combustione sono espulsi dalla canna fumaria. Nel percorso tra camera di combustione e canna fumaria, i fumi caldi vengono a contatto con lame di metallo.
Successivamente sono costretti a transitare all’interno di tubi, immersi nell’acqua dell’impianto di riscaldamento. La maggior parte del calore, che si sviluppa durante la combustione, è trasferito all’acqua contenuta nella caldaia e poi utilizzato per riscaldare i termosifoni.

Tipi di caldaia a Biomassa:

  • a Pellet
  • a Legna
  • a Cippato
  • a Nocciolino
  • a scarti Cerealicoli
  • a residui Vegetali

TERMOIDRAULICA BERIOLI